Appartamento GDC

Viterbo

 

Situato all’ultimo piano del prestigioso Palazzo Zelli Pazzaglia nel centro storico di Viterbo l’appartamento dalla forma ad L fortemente irregolare è dotato di una splendida loggia coperta e si sviluppa su due livelli con un delizioso affaccio sui tetti del palazzo.

Il progetto ha dovuto tener conto della difficile conformazione degli spazi, più ampi e regolari nella zona giorno e sempre più angusti e irregolari nella parte finale dell’appartamento dove sono stati collocati lo studio, la palestra, alcuni locali di servizio e la scala che conduce alla suite padronale che occupa interamente il piano superiore.

Per annullare la percezione dello spazio sempre più angusto si è creata una lunghissima parete curva posizionata al centro dell’appartamento che diventa un segno molto forte, una direttrice della distribuzione dell’appartamento e una quinta che cela le irregolarità degli spazi.

Lo stile estremamente semplificato dei dettagli e gli arredi minimali hanno contribuito a dare una forza particolare all’intera composizione architettonica.